Folli: “Cangini documenta con spirito giornalistico un autentico dramma sociale”

Il web come la cocaina? Il titolo è di forte impatto, persino sconcertante. Ma è un invito a riflettere: il paragone risulta tutt’altro che improprio. Si parla di un uso smodato ed esasperato della rete da parte dei giovani. Gli adolescenti che abbandonano i libri per tuffarsi senza limiti nei paradisi artificiali promessi dagli “smartphone” e dagli altri strumenti elettronici che dominano la nostra epoca finiscono per precipitare in una spirale negativa fatta di malattie fisiche e disagi mentali. Sintomi a breve ed effetti a lungo termine che somigliano in modo sorprendente a quelli prodotti dall’abuso di droghe. 

Read more